-4Giorni -23Ore 00Minuti 00Secondi

Vola sulle ali della solidarietà la “Corri in rosa”: già oltre 300 le iscrizioni per domenica 23 novembre

Il ricavato andrà all’associazione Fiorot, per le donne che lottano contro il tumore al seno

Tante le donne che hanno risposto all’appello di Valerie per la marcia (5 e 10 km) di S. Vendemiano (TV)

È partita nel miglior modo possibile la “Corri in rosa”, la marcia di 5 e 10 km ideata da Valerie Delcourt, collaboratrice di Maratona di Treviso, che ha deciso di correre e far correre le donne per quelle donne che stanno lottando contro il tumore al seno. In meno di tre settimane, le iscrizioni arrivate hanno superato abbondantemente quota 300. Un numero, quello dei “pettorali” già staccati, che indica la sensibilità delle donne che hanno risposto con entusiasmo all’appello lanciato da Valerie che ha voluto far qualcosa per le donne meno fortunate.

Domenica 23 novembre alle 10 davanti al municipio di San Vendemiano ci sarà dunque un’ondata tutta rosa per lo start della marcia non competitiva riservata alle donne, che potranno scegliere se dilettarsi nel percorso breve di 5 km (ideale anche per chi preferisce camminare) o in quello più lungo di 10 km. Il ricavato delle iscrizioni sarà devoluto all’Associazione Renzo e Pia Fiorot di San Fior, che da più di 30 anni assiste e sostiene i malati di tumore. Per iscriversi, entro lunedì 17 novembre, basta compilare il volantino o collegarsi al sito www.trevisomarathon.com/it/maratona/corri-in-rosa dove un link indirizzerà alla schermata di Enternow per completare la procedura. In regalo la maglietta rosa griffata PaleXtra da indossare proprio nel giorno della manifestazione per creare l’impatto di un lungo serpentone colorato. A seguito delle numerose iscrizioni, l’organizzazione ha aumentato il numero delle magliette disponibili. Il pacco gara sarà arricchito inoltre da un paio di calzini tecnici di colore rosa. La quota di partecipazione è di 12 euro dai 18 anni in su, 7 euro per le minori. Saranno premiati i primi tre gruppi più numerosi. Per i dettagli visitare il sito www.trevisomarathon.com e cliccare sul banner “Corri in rosa” o la pagina Facebook “Corri in rosa”.

“Sono davvero molto contenta dell’entusiasmo di tutte quelle persone che mi hanno contattato – ha commentato Valerie – ringrazio tutte coloro che hanno deciso di correre insieme contro il tumore al seno e invito tutte le donne del territorio a unirsi al gruppo già nutrito di podiste. È importante essere in tante, perché più saremo maggiore sarà il contributo che riusciremo a dare all’associazione Fiorot. Proprio per aiutare tutte quelle donne che non potranno essere con noi perché malate e sottoposte a invasive cure mediche. Sarei inoltre felice di coinvolgere gli uomini a sostenerci come volontari lungo il percorso e ai ristori, e come tifosi”.

Un’iniziativa, la Corri in rosa, accolta con entusiasmo anche da una ventina di partner che sono scesi in campo con Valerie e dal Comune di San Vendemiano, che si è reso subito disponibile a collaborare per rendere possibile la manifestazione.